“La strada” per aiutare Silvia - Speranza e solidarietà nella scelta di Mariaelena Agazzi, una docente Trinity

Mariaelena Agazzi è docente di inglese all'Istituto Comprensivo di Gottolengo, un piccolo paese in provincia di Brescia, ed è anche la referente da alcuni anni per le certificazioni internazionali Trinity College London nella sua scuola, per gli studenti dai 5 ai 14 anni.

Ma la sua grande passione è la scrittura: «scrivo sempre, ovunque e appena posso è proprio una necessità» ci spiega, con una determinazione che l’ha portata a pubblicare due libri. La sua ultima fatica, uscita lo scorso giugno, è La strada (Atile, 2022): scritto durante l’emergenza della pandemia, è il racconto di un percorso reale e introspettivo, che nasce da un’esperienza personale di dolore ma soprattutto di rinascita, che parla di amicizia, di incontri e coraggio. Ma questo è solo l’inizio: dopo aver saputo che Silvia, una ragazza di 26 anni, figlia di un’amica, si è ammalata di leucemia, Mariaelena infatti ha deciso di devolvere tutto il ricavato della vendita del libro all’AIL Brescia.

«Questo libro è legato alla mia storia, nasce dalla lettura di un libro di mia madre che ho ritrovato durante un trasloco dopo la sua scomparsa. Così con uno zaino vuoto di tutto, che solo una partenza poteva riempire, con due amiche abbiamo deciso di affrontare il cammino di Santiago di Compostela, un viaggio che ha cambiato le nostre prospettive e ci ha dato una grande fiducia. Lo abbiamo capito dinanzi al tramonto più bello del mondo che ha illuminato la nostra esperienza, che è diventato la copertina del mio libro e ci ha fatto capire che ognuno può reagire e fare qualcosa per gli altri. La strada ora è anche quella di Silvia, una ragazza che conosciamo tutti, che ha frequentato la scuola dove insegno e che è entrata a far parte della vita di tutti noi».

L’AIL si impegna moltissimo, entra in ospedale, dà sostegno psicologico, si occupa di chi si trova in difficoltà. Attraverso le presentazioni di questo libro, si creano molte occasioni di informazione e sensibilizzazione, reti di amicizie e di persone che hanno bisogno di esserci, partecipare ed emozionarsi.

Per chi volesse mettersi in contatto con l’autrice Mariaelena Agazzi, per proporre una presentazione nel proprio territorio e contribuire alla raccolta fondi eleaga66@gmail.com

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter del Team Italiano di Supporto di Trinity College London.

Iscriviti