Certificazione musicale internazionale: a cosa serve e come Trinity ti aiuta a conseguirla

La certificazione musicale internazionale conseguita tramite Trinity College attesta il livello di conoscenza della musica, sia pratica che teorica, di uno o più strumenti secondo livelli stabiliti e riconosciuti a livello internazionale poiché inseriti nel Quadro delle Qualifiche Europee (EQF). Gli esami di musica che è possibile sostenere con Trinity  sono: Classica & Jazz, Rock & Pop, certificazioni di singole materie ad alto livello di formazione (Diplomas), e Music Theory, un esame scritto che certifica le conoscenze di teoria musicale. Vi è un’alternativa per solisti o gruppi di musicisti con esami in forma di recital o concerto, in cui oltre alla performance musicale viene valutata anche la presentazione (Certificate Exams).

A cosa serve?

La certificazione musicale è innanzitutto fonte di gratificazione per lo studente che la consegue, giacché si è raggiunto un certo grado di conoscenza; aumenta quindi l’autostima e incoraggia a proseguire negli studi e a perfezionarsi.

In ambito didattico la certificazione musicale può aiutare a programmare un percorso formativo secondo parametri tecnici e artistici a determinati livelli di apprendimento. Può anche essere valutata per i crediti formativi.

In ambito professionale musicale può essere usata per accedere al mondo del lavoro, laddove venga richiesta una prova certificata di conoscenza musicale, come in concorsi o selezioni.

I percorsi musicali e la struttura degli esami

Classica & Jazz

Di base i percorsi musicali prevedono nove livelli di attestazione, da Initial a Grade 8. Per “Classica & Jazz”, gli esami sono disponibili per: Archi & Arpa, Ottoni, Legni, Legni Jazz, Pianoforte, Tastiera elettronica & Organo, Chitarra, Strumenti a Percussione e Canto.

La struttura di base dell’esame prevede:

  • l’esecuzione di 3 Brani
  • la valutazione della Tecnica Musicale (scale, arpeggi, esercizi tecnici)

2 Supporting Test, a scelta tra:

  • Ascolto (Ear Training)
  • Improvvisazione
  • Conoscenze teorico-musicali (dal grade initial al grade 5)
  • Lettura a prima vista (obbligatoria dal 6° grade)

Rock & Pop

Percorso a 9 livelli come “Classica & Jazz”, da Initial a Grade 8, per Basso, Batteria, Chitarra, Tastiere e Voce.

L’esame prevede l’esecuzione di tre brani (tra cui un Techincal Focus) e una Session Skill a scelta tra

Playback o Improvising.

La natura fortemente innovativa di questi esami aiuta i musicisti rock e pop a conseguire titoli certificati eseguendo canzoni scelte e arrangiate attentamente in tantissimi generi.

Diplomi

Con i Diplomi è possibile conseguire certificazioni in singole materie di studio ad alto livello di formazione, in:

  • Performance in una vasta gamma di strumenti
  • Didattica della Musica – sia individualmente che per gruppi strumentali/vocali e ricerca
  • Music Theory – intesa come conoscenza della musica (musicologia) che comprende analisi e composizione .

Certificate Exams

Esistono inoltre i Certificate Exams, certificazioni in forma di Concerto o Recital per Solisti, Ensemble e gruppi più numerosi per i livelli:

  • Foundation Certificate, equivalente a Grade 3
  • Intermediate Certificate, equivalente a Grade 5
  • Advanced Certificate, equivalente a Grade 8.

Grande importanza, in questa tipologia di esami, viene data anche alla presentazione.

Music Theory

Un esame scritto che misura le conoscenze riguardanti la teoria musicale. La preparazione a questo esame si può fare utilizzando un workbook (quaderno di esercizi) attraente, divertente e funzionale per ciascun Grade, contenente anche simulazioni della prova d’esame.

Una gamma di esami completa, in grado di accompagnare e stimolare l’apprendimento delle discipline musicali e di offrire un documento fondamentale nel futuro professionale dei musicisti.

Oggi, la certificazione musicale gode di riconoscimento e spendibilità internazionale che la rendono indispensabile per carriere lavorative all’estero e un vero valore aggiunto nel futuro dei musicisti.