8 suggerimenti per combattere l’ansia da esame

Pronto per affrontare un esame?

Hai deciso che sei pronto per affrontare l'esame e ti occorre una buona dose di coraggio per iniziare. Poiché una parte di te potrebbe sentirsi più vulnerabile ed esposta, bada bene a non permettere ad alcuna sensazione di insicurezza di fare breccia in te perché stai per sostenere l'esame.

Come dice l'esperta internazionale di ansia da prestazione riguardante i musicisti Charlotte Tomlinson, ricordati di ciò che già conosci e goditi questo momento. Pensa che è divertente, che è un'avventura ed è un ottimo modo per scoprire di più su di te e sul processo di apprendimento. In questo modo manterrai a bada l'agitazione e otterrai molto di più dall'esperienza vissuta.

Tuttavia, se da un lato potresti sentirti al sicuro quando ti esibisci con i tuoi strumenti familiari, sappi che comunque potrebbero scomparire quando esci dalla tua comfort zone. Ecco dunque di seguito alcuni consigli che ti saranno molto utili per combattere l'ansia da esame.

Come superare l'ansia da esame? Ecco 8 suggerimenti

Suggerimenti di carattere fisico

  • Bevi acqua: mantenere l'idratazione può aiutare la concentrazione, quindi porta con te una bottiglia d'acqua.
  • Porta con te del cibo: potresti avvertire svariate necessità con i nuovi strumenti, perciò tieniti pronto. Se di solito non mangi prima della performance, potresti invece avvertire un improvviso bisogno di energia che con il nuovo strumento.
  • Rilassa i muscoli tesi: userai muscoli differenti con il nuovo strumento, quindi potresti scoprire di essere più teso e di avere meno consapevolezza di come usare i muscoli. Esegui in anticipo degli esercizi di stretching e mentre attendi ripetili, ti servirà a placare l'ansia.
  • Respira lentamente: respira profondamente e lentamente. La respirazione lenta e profonda calma il sistema nervoso e infonde sicurezza. Esegui questa respirazione anche in sede d'esame.

Suggerimenti psicologici

  • Focalizza il presente: come musicista esperto, probabilmente avrai una reale padronanza su questo aspetto. Tuttavia, potrai essere distratto da molte cose quando sei fuori dalla tua comfort zone. Fai delle prove in anticipo in cui puoi osservare come ti concentri. Fai in modo di focalizzare il presente, osserva se avverti un calo di concentrazione e riportala sul task da svolgere.
  • Controlla il tuo sentimento critico interiore: un sentimento eccessivamente critico può essere negativo e può diventare un incubo per i tuoi nervi. Se non sei attento può anche prendere il sopravvento. Trova dei modi per rassicurarti, ad esempio, pensa a come hai fatto ad arrivare così lontano, quante cose hai imparato e perché lo stai facendo. Guarda ogni cosa con obiettività e fai il possibile per eliminare le emozioni negative.
  • Cerca di non scusarti: non è il tuo strumento principale e sei consapevole dei tuoi limiti. Va bene, ma non lasciarti andare. Chiedere scusa o giustificarti non ti mette in uno spazio emotivamente sano per eseguire una performance di successo. Dunque, non scusarti, cammina a testa alta, sorridi all'esaminatore e dai il meglio di te stesso!
  • Visualizzazione: sarebbe meglio farlo prima dell'esame, ma puoi ugualmente farlo mentre sei in attesa. Vedi e senti l'esame come un'esperienza positiva, divertente e pensalo nella tua testa finché questo pensiero non diventerà dominante e scaccerà le emozioni negative. Con ogni probabilità sperimenterai ciò che hai immaginato e pensare che sia positivo lo renderà molto più divertente.

Buona fortuna, divertiti, goditela e… ci vediamo dall'altra parte!


Chi è Charlotte Tomlinson

Riconosciuta come esperta internazionale di ansia da prestazione in relazione ai musicisti, Charlotte Tomlinson lavora principalmente come Performance Coach e aiuta i musicisti a dare il massimo sul palco. Il suo compito è quello di lavorare in modo intuitivo e aiutarli a esprimere la loro musica nel miglior modo possibile, superando qualsiasi blocco fisico, emotivo e psicologico.

La Tomlinson vive e lavora a Oxford, dove ha una fiorente attività di coaching e pratica di insegnamento del pianoforte, ma tiene anche conferenze, masterclass e performance coaching per conservatori, università e festival in tutto il Regno Unito e a livello internazionale. Fra gli altri sono inclusi lo Yale Summer Music School negli USA, Verbier Academy e Verbier Festival Orchestras, Imani Wind Festival a New York.

Viene intervistata regolarmente sui canali radio e tv della BBC, e il suo libro, Music from the Inside Out, è molto apprezzato. Charlotte stessa ha intervistato i migliori musicisti internazionali per far raccontare loro come gestiscono lo stress da performance. Tali contenuti sono disponibili su www.beyondstagefright.com.

www.charlottetomlinson.com

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter del team italiano di supporto di Trinity College London.

Iscriviti