Progetto pilota sulle Certificazioni internazionali di musica

Trinity College London in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti del Ministero dell’istruzione (CNAPM) è partner di un Progetto pilota sulle Certificazioni internazionali di musica che coinvolge scuole pubbliche (primarie, secondarie di I e II grado sia ad indirizzo musicale che non) operanti nel territorio italiano.

Trinity e CNAPM perseguono nella loro opera di diffusione della musica nell’educazione dei ragazzi alcuni principi cardine fra cui tre sono i principali ispiratori delle rispettive attività:

  • La musica è per tutti, è inclusiva
  • La musica è creativa
  • La musica è un’esperienza che va vissuta

La cultura musicale e la pratica della musica sono inoltre alla base di competenze chiave, quali ad esempio la consapevolezza e l’espressione culturale.
Inoltre offrono vantaggi, comprovati da molte ricerche scientifiche, sullo sviluppo cognitivo e sull’apprendimento di altre materie.

Gli esami di musica di Trinity College London promuovono l’insegnamento pratico, il fare musica (music making), per questo incoraggiano la massima espressione creativa degli studenti che possono anche presentare brani a loro scelta o composti da loro e, con i molti livelli a disposizione, rappresentano una opportunità di alto valore didattico e motivazionale.

Il progetto ha una durata triennale e prevede i seguenti step:

  1. inserire nella programmazione curricolare un percorso che permetta la valutazione delle competenze musicali degli studenti attraverso le certificazioni di musica classica & jazz, rock & pop e teoria musicale di Trinity College London, nonché l’inserimento di Trinity Stars, un progetto didattico di gruppo che promuove l’alfabetizzazione musicale tra i più piccoli.
  2. monitorare l'esperienza anche attraverso uno studio di impatto (Impact Study) effettuato dal team accademico di Trinity College London in collaborazione con l’Università di Lancaster.
    Il CNAPM fornirà supporto nel monitoraggio dell’esperienza promuovendo una ricerca sull’efficacia del percorso, che verrà pubblicata sui propri canali nazionali.
  3. creare una community di docenti che condividono le buone pratiche di apprendimento e insegnamento della musica favorendo la formazione di una rete nazionale di scuole ‘Trinity Music’.

Attraverso l’introduzione degli esami internazionali di musica di Trinity College London il progetto si prefigge i seguenti obiettivi:

  • La valorizzazione dell’impegno e della professionalità dei docenti di musica italiani.
  • La promozione di un curricolo verticale per l’apprendimento della musica per tutti
  • La sensibilizzazione della consapevolezza del valore delle certificazioni internazionali mappate nel Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF)
  • L’ osservazione dell’ impatto che le certificazioni internazionali possono avere sull’ apprendimento e sull’insegnamento nelle scuole Primaria, Secondaria di primo e secondo grado ad indirizzo musicale e non

E' disponibile in dowload la cartolina informativa del progetto in formato PDF.

Il progetto sarà presentato alla 28th EAS (EuropeanAssociation for music in school) Conference che si svolgerà a Padova in giugno 2020 e alla Music and Drama Education EXPO 2020 che si svolgerà a Londra nel marzo 2020.

Certificazioni internazionali alla portata degli studenti della scuola pubblica italiana

Gli esami di musica Trinity offrono percorsi progressivi e flessibili dai livelli per principianti a quelli avanzati in un’ampia gamma di generi musicali.

Gli esami di musica Classica e Jazz sono disponibili per gli strumenti: Archi & Arpa, Ottoni, Legni, Legni Jazz, Pianoforte, Tastiera elettronica & Organo, Chitarra, Strumenti a Percussione e Canto.

Gli esami di Rock & Pop sono disponibili per basso, batteria, chitarra, tastiere e canto.

Trinity pone molta enfasi nel costruire prove di esame che promuovano lo sviluppo di abilità musicali pratiche e reali e che permettano allo studente di dimostrare i propri punti di forza e la propria creatività. I docenti di strumento e di canto della scuola italiana possono così utilizzare le proprie metodologie didattiche nella preparazione tecnico-musicale seguendo le linee guida dettagliate nei programmi di esame dello strumento musicale di riferimento, e dai corrispondenti libri di testo Trinity che offrono il (un vasto) repertorio dei brani valutati.

Il progetto prevede che la preparazione dei ragazzi sia effettuata durante l’orario curricolare nell’arco dell’intero anno scolastico o durante periodi didattici dedicati, se previsti dalle scuole.

Gli esami per la certificazione si svolgono nel proprio Istituto alla presenza di un esaminatore Trinity, così da dare agio e allo stesso tempo ufficialità internazionale alla valutazione.

Ogni candidato ottiene un report di valutazione diagnostico, con un feedback preciso e specifico rilasciato dall’esaminatore, per indirizzare un apprendimento continuativo.

Desideri candidare la tua scuola per far parte del progetto?

A seguito della grande manifestazione di interesse manifestato da numerose scuole italiane interessate al tema delle certificazioni, Trinity College London ha deciso di aprire a 150 scuole italiane la possibilità di sperimentare il progetto e essere inserite nell’elenco delle scuole Trinity College London per il settore “musica”.

Tutte le scuole di ogni ordine e grado interessate ad essere inserite nel progetto possono candidarsi entro il 2 Ottobre 2020 scrivendo una email al team di supporto

musicpilot@trinitycollege.it

Telefono: 0534 801 906


Incontro online

Partecipa alla presentazione del Progetto Pilota per conoscere insieme ad Annalisa Spadolini e il team di supporto Trinity, i principi e le attività previste nel progetto.

Ven, 5 Giu - 17:00

Entra nella nostra community di docenti

Aderisci al Gruppo Facebook sul Progetto Pilota

Iscriviti al gruppo