Le donne compositrici che hanno cambiato la storia

Lavorare al nostro nuovo Syllabus Strings 2020-2023 ci ha dato la grande opportunità di approfondire la conoscenza su quanto gli insegnanti di strumenti ad arco e i musicisti hanno bisogno. Al tempo stesso ha dato modo di analizzare il contesto attuale e dare uno sguardo a come noi, in qualità di ente certificatore, possiamo adattarci ad un ambiente musicale in continua evoluzione. La selezione del repertorio è un elemento chiave ed uno degli obiettivi di questo syllabus è stato quello di includere un numero maggiore di brani scritti da compositrici donne.

Da un primo sguardo alle dieci compositrici del XIX e XX secolo presenti nel nuovo syllabus emerge che tutte scrivevano musica in un'epoca in cui la professione era esercitata principalmente da uomini. Le compositrici donne all'epoca erano largamente escluse dall'educazione musicale formale e veniva negata loro l'opportunità che invece era riconosciuta agli uomini. Nonostante ciò non si sono arrese, hanno perseverato e avuto un impatto significativo nel mondo della composizione e dell'esecuzione musicale del loro tempo.

Dove possibile, abbiamo anche incluso dei link al canale YouTube e alle registrazioni di diversi brani, in modo da poter ascoltare il loro lavoro. È disponibile anche la playlist di Spotify dei repertori selezionati dal syllabus - consultate il link alla fine della pagina.

1. Ethel Barns | 1874-1948, inglese

Pianista virtuosa che ha composto gran parte della sua musica per i suoi recital, Ethel Barns è stata una professoressa della Royal Academy of Music. È stata anche membro del primo consiglio della Society of Women Musicians, un gruppo fondato nel 1911 per creare legami tra compositrici donne e interpreti, in risposta all'opportunità limitata che all'epoca era data alle donne.

Pezzo incluso nel nostro syllabus:

L'escarpolette [Violin Grade 7] - ASCOLTA

2. Amy Beach | 1867-1944, americana

Bimba prodigio, Amy Beach ha composto il suo primo set di brani per pianoforte interamente a memoria all'età di 4 anni mentre era in vacanza senza pianoforte. La Beach è considerata la prima compositrice donna di successo americana e la sua Gaelic Symphony è stata la prima sinfonia composta da una donna ad essere stata pubblicata. Famosa per i concerti in cui si è esibita con la sua stessa musica, ha usato la sua fama come trampolino per ispirare altre musiciste donne, dicendo: "La musica è l'espressione superlativa dell'esperienza di vita e la donna, per la stessa natura della sua posizione, è privata di tante esperienze che colorano la vita dell'uomo".

Pezzi inclusi nel nostro syllabus:

La captive (no. 1 from Three Compositions, op. 40) [Violin Grade 4] - ASCOLTA

Mazurka (from Three Compositions, op. 40) [Viola Grade 7] - ASCOLTA (Versione originale)

3. Lili Boulanger | 1893-1918, francese

Grazie all'insegnamento di Gabriel Faurè, che scoprì il suo talento all'età di due anni, Lili Boulanger divenne la prima vincitrice donna del prestigioso premio di composizione Prix de Rome. Raggiunse una certa fama con una serie di opere, su piccola e grande scala, che la portarono ad essere considerata una grande promessa, ma morì tragicamente all'età di 24 anni. Il direttore della New York Symphony Orchestra disse: "In diverse occasioni ho dichiarato pubblicamente, e con molta convinzione, che non credevo che le abilità delle donne fossero uguali a quelle degli uomini... ma questo era prima di aver sentito i lavori di Lili Boulanger. La sua morte è una delle più grandi perdite che l'arte francese abbia sopportato; era un genio".

Pezzo incluso nel nostro syllabus:

Nocturne [Violin Grade 6] - ASCOLTA

4. Nadia Boulanger | 1887-1979, francese

Sorella di Lili, Nadia Boulanger rimase profondamente turbata dalla sua morte. Lili, morta nel 1918, era più piccola di Nadia, e questa dopo la sua scomparsa abbandonò la composizione per concentrarsi sull'insegnamento. Nadia viene ricordata soprattutto per aver insegnato ad un gran numero di compositori e musicisti tra cui Aaron Copland, Darius Milhaud, Daniel Barenboim, John Eliot Gardiner, Philip Glass, Astor Piazzolla, Quincy Jones e Michel Legrand. Fu anche la prima donna a dirigere le maggiori orchestre in Europa e in America.

Pezzi inclusi nel nostro syllabus:

2 in La minore (from Trois pièces) [Cello Grade 7] - ASCOLTA

3 in Do# minore (from Trois pièces) [Cello Grade 8] - ASCOLTA

5. Cécile Chaminade | 1857-1944, francese

Nonostante il padre le negò una formazione musicale in quanto inappropriata per la sua classe, Cécile Chaminade iniziò a comporre in tenera età. Già a 8 anni impressionò Georges Bizet con le sue prime composizioni. è stata la prima compositrice donna a ricevere la Legione d'Onore e il compositore Ambroise Thomas disse di lei: "Non è una donna che compone, ma un compositore che è una donna".

È stata una compositrice prolifera con più di 400 pezzi pubblicati e la sua musica fu molto popolare, nonostante i pregiudizi del tempo contro le donne compositrici. In una recensione in merito a una delle sue esibizioni al Carnegie Hall il New York Times scrisse: "Nel complesso questo concerto ha confermato la convinzione sostenuta da molti che, sebbene le donne un giorno potranno votare, non impareranno mai a comporre qualcosa di utile". Un giudizio che conferma i pregiudizi verso le compositrici donne del tempo.

Pezzo incluso nel nostro syllabus:

Romanza (no. 2 from Trois morceaux, op. 31) [Violin Grade 8] - ASCOLTA

6. Alma Clarke (Lozanne) | 1897-1935, canadese

Originariamente violinista, Alma Clarke diventerà più tardi una pianista professionista. All'età di 29 anni ha sposato il suo primo marito, l'architetto Terence Rattenbury. Si trasferirono in UK nel 1930, dove Alma iniziò a comporre usando lo pseudonimo "Lozanne".

Pezzi inclusi nel nostro syllabus:

Avelette (from Four Love Songs, arr. Sue Otty) [Viola Grade 4]

Avelette (from Four Love Songs, arr. Sue Otty) [Cello Grade 4]

Night Brings You (from Four Love Songs, arr. Sue Otty) [Cello Grade 2]

You Brought My Heart the Sunshine (from Four Love Songs, arr. Sue Otty) [Cello Grade 3]

7. Rebecca Clarke |1886-1979, inglese

Dopo gli studi alla Royal Academy of Music e al Royal College of Music, la compositrice e violinista Rebecca Clarke divenne nel 1912 una delle prime orchestrali professioniste femminili come membro dell'Henry Wood's Queen Hall Orchestra. La Clarke ha scritto molte delle sue composizioni per se stessa e per gli ensemble da camera per sole donne con cui ha suonato.

Pezzi inclusi nel nostro syllabus:

I'll Bid My Heart Be Still (from Shorter Pieces for Viola & Piano) [Viola Grade 5] - ASCOLTA

I'll Bid My Heart Be Still (from Shorter Pieces for Cello & Piano) [Cello Grade 7] - ASCOLTA

Lullaby (from Shorter Pieces for Viola & Piano) [Viola Grade 6] - ASCOLTA

Morpheus [Viola Grade 8] - ASCOLTA

Passacaglia on an Old English Tune [Viola Grade 7] - ASCOLTA

8. Luise Adolpha Le Beau | 1850-1927, tedesca

Luise Adolpha Le Beau inizia la sua carriera musicale come pianista, avendo avuto numerosi insegnamenti da diversi maestri, inclusa Sara Schumann. Ha tenuto un corso di musica privato per le figlie delle classi nobili, con l'obiettivo di formare le donne e farle diventare insegnanti di piano.

Pezzi inclusi nel nostro syllabus:

Nachtstück (from Drei Stücke für Viola, op. 26) [Viola Grade 7] - ASCOLTA

Polonaise (from Drei Stücke für Viola, op. 26) [Viola Grade 8] - ASCOLTA

Träumerei (from Drei Stücke für Viola, op. 26) [Viola Grade 6] - ASCOLTA

9. Elizabeth Maconchy | 1907-1994, inglese

Nonostante le fosse stata negata la borsa di studio al Royal College of Music perché "si sarebbe sposata e non avrebbe più scritto un'altra nota", Elizabeth Maconchy è considerata una compositrice versatile e con grandi capacità. Secondo il critico Martin Anderson è "una delle compositrici più importanti che l'isola avesse mai prodotto". La Maconchy è stata la prima donna a presiedere la Composers' Guild of Great Britain, è stata anche presidente della Society for the Promotion of new Music ed è stata nominata Dame of the British Empire. Le sue opere comprendono una vasta gamma di stili ed è conosciuta soprattutto per il suo ciclo di 13 quartetti d'archi, composto tra il 1932 ed il 1983.

Pezzi inclusi nel nostro syllabus:

Allegro deciso and Andantino (2nd and 3rd movts from Five Sketches for Viola) [Viola Grade 8] - ASCOLTA

Golubchik (no. 2 from Divertimento) [Cello Grade 7]

The Clock (no. 3 from Divertimento) [Cello Grade 6]

10. Emilie Mayer | 1812-1883, tedesca

Compositrice prolifica (la sua produzione comprende 8 sinfonie e 15 ouvertures) nonostante avesse iniziato a scrivere musica in tarda età, Emilie Mayer fu anche una scultrice e co-direttrice del Berlin Opera. Il fondatore della Berlin Opera Academy, Hermann Zopff, ha ritenuto la sua sonata per violino in La minore come "Un magnifico esempio di genere, come non ci saremmo mai aspettati da una donna"

Pezzo incluso nel nostro syllabus:

Andante (2nd movt from Violin Sonata in Mi♭) [Violin Grade 6] - ASCOLTA

Puoi scaricare una copia del syllabus Strings 2020-2023 dal nostro sito web. È disponibile anche un free sample booklet con una selezione di brani scelti.

SCARICA

Ascolta il repertorio selezionato dal nostro Strings 2020-2023 syllabus sulla nostra playlist Spotify.

ASCOLTA

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter del team italiano di supporto di Trinity College London.

Iscriviti