Il team Trinity alla Summer School LEND con le eccellenze della didattica dell'inglese

Lend, associazione culturale senza fini di lucro alla quale aderiscono insegnanti di lingue straniere e di lingua italiana che intendano sostenere il rinnovamento della scuola ispirandosi ai principi dell'educazione e della diversificazione linguistica, organizza dal 26 al 29 agosto a Portonovo (AN) la terza edizione dell’International Summer School.
All’evento parteciperà con un laboratorio anche Manuela Kelly Calzini, Academic coordinator del support team di Trinity College London in Italia.
Delle tematiche che verranno toccate durante la Summer School abbiamo discusso con Silvia Minardi, presidente di Lend, nella seguente intervista.

“La Summer School si svolgerà all’interno di una struttura, l’Hotel Excelsior La Fonte, a intera disposizione di Lend. Ciò consentirà ai partecipanti - docenti di lingua inglese, docenti CLIL e docenti della primaria che insegnano inglese - e agli speaker di condividere non solo gli interventi e i laboratori ma anche i momenti liberi.
Per tre giornate, in un periodo che precede di pochissimo l’inizio del nuovo anno scolastico, i partecipanti avranno quindi la possibilità di ricevere degli input di natura teorica e pratica che potranno in seguito elaborare e applicare concretamente nelle programmazioni a scuola.”

Ciascuna delle tre giornate ruoterà attorno a una tematica differente.

“L’argomento del primo giorno è la creatività; nel secondo parleremo invece di CLIL, mentre il terzo verterà sulla valutazione. All’inizio di ciascuna giornata è prevista una plenaria di apertura per fornire ai partecipanti un quadro della situazione attuale a livello europeo in riferimento a ognuna delle tematiche trattate. Interverranno degli speaker di assoluta rilevanza, tra i quali, per le plenarie, Sarah Breslin (Executive Director ECML) e Nicky Hockly (Director of Pedagogy of The Consultants-E), James Purpura (Columbia University), Emma Dafouz e Jane Spiro.
Seguiranno laboratori della durata di cinque ore ciascuno, all’interno dei quali i partecipanti potranno seguire dei percorsi guidati dai diversi esperti di altissimo profilo che abbiamo invitato.
Essendo la valutazione la tematica della giornata conclusiva, ci è sembrato doveroso coinvolgere il team di supporto di Trinity College London chiedendo a Manuela Kelly Calzini, una delle eccellenze tra i teacher trainer in Italia, di tenere un laboratorio intitolato Assessment: role and potential in CLIL.”

In chiusura, c’è spazio anche una riflessione sulle prove INVALSI, le quali, pur non essendo uno degli argomenti della Summer School di Lend, sono comunque di grande attualità nella scuola italiana.

“La nostra associazione crede nella necessità di una prova nazionale di valutazione affidata a un istituto pubblico avente una sua organizzazione e configurazione precise. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti che, alla luce dello svolgimento delle prove, non ci convincono. In primo luogo, nonostante la scuola secondaria di I grado preveda l’insegnamento di una seconda lingua straniera, la prova INVALSI riguarda soltanto l’inglese, il che ci appare limitante.
La seconda preoccupazione è relativa a ciò che la prova valuta, ovvero le sole abilità ricettive degli studenti. Il rischio che si prospetta è quello del teaching to the test, per cui i docenti faranno esercitare i ragazzi soltanto nelle abilità di reading e listening facendo passare in secondo piano le competenze di writing e speaking.
Un altro problema che è emerso è quello tecnico: la prova è computer-based,ma durante il test ci sono stati dei problemi con i file, il che è un vero peccato per i tanti ragazzi che si sono impegnati con serietà e sincerità nello svolgere al meglio la prova risultando penalizzati da un errore tecnico, indipendente dalle loro competenze. Il nostro paese ha investito tantissimo nella digitalizzazione della scuola ed è giusto introdurre la tecnologia a scuola, ma probabilmente sarebbe stato più opportuno avere più tempo per testarla.”

Link alla pagina della Summer School: https://www.lend.it/eu/home-summer-school-2018