Certificazione B1 di Inglese, cosa è richiesto e come prepararsi

Ottenere la certificazione B1 di inglese richiede il possesso di alcune particolari competenze linguistiche, ecco cosa sapere e come prepararsi.

Il livello B1 inglese è il primo che si riferisce a un “utente indipendente” dal punto di vista linguistico. Nello specifico un soggetto in possesso della certificazione di inglese con livello B1 dovrebbe essere in grado di comprendere i punti principali di un discorso su un argomento familiare, quindi muoversi, per esempio, con disinvoltura in un contesto di viaggio all’estero. Allo stesso modo, dovrebbe essere in grado di produrre semplici testi su argomenti di competenza e descrivere esperienze, eventi, aspirazioni, nonché argomentare opinioni e piani. Questo secondo quanto descritto dal Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER) o Common European Framework (CEFR).

Competenze richieste

Uno studente che ha ottenuto una certificazione di inglese di livello B1 dovrebbe possedere alcune precise competenze linguistiche. Nello specifico, è necessario che il soggetto sia in grado di:

  • Affrontare un discorso e un testo su un tema familiare, comprendendone i punti centrali;
  • Sapersi districare in contesti e situazioni comuni, come quelle che si possono incontrare viaggiando all’estero;
  • Saper scrivere testi semplici su temi a lui conosciuti o familiari;
  • Argomentare le ragioni alla base di un’opinione o di una scelta;
  • Parlare di programmi futuri pianificati;
  • Parlare di eventi passati in corso di svolgimento;
  • Fare paragoni.

Come anticipato, il livello B1 è il primo che garantisca un certo grado di indipendenza linguistica, seppur per comunicare in situazioni e dialoghi quotidiani e produrre e comprendere scritti comuni e familiari. Questo garantisce ad un soggetto di “potersi muovere” in un contesto anglofono con una certa autonomia, purché la produzione o la comprensione linguistica non riguardino un contenuto eccessivamente articolato e complesso.

Come prepararsi

Per rispondere ai requisiti sopra citati si rende necessario lo studio di alcuni argomenti grammaticali e lessicali e delle seguenti funzioni linguistiche:

  • L’utilizzo delle costruzioni condizionali: Zero and First Conditionals;
  • L’uso del Past Continuous per azioni passate in corso di svolgimento;
  • L’uso del Present Continuous per parlare di azioni future;
  • L'uso di modal verbs come need to, must, have to per parlare di obblighi e necessità;
  • L'uso di espressioni come I prefer e I'd rather per esprimere preferenze;
  • L'uso dell'infinito per esprimere scopi e finalità; L'uso dei phrasal verbs comuni.

Naturalmente è indispensabile anche la conoscenza della corretta costruzione delle frasi e l’utilizzo adeguato dei verbi regolari e irregolari, nonché degli aggettivi. Il tutto coerentemente con il livello di competenza e i requisiti richiesti.

Le certificazioni di inglese Trinity

Trinity College London, in qualità di ente certificatore riconosciuto a livello internazionale, offre due possibilità di certificarsi a livello B1: GESE e ISE.
Entrambi gli esami di certificazione prevedono il livello B1 e sono pensati per adattarsi al meglio alle specifiche necessità dello studente. La scelta tra queste due opzioni è libera e legata alle particolari esigenze del richiedente ma, in entrambi i casi, l’ottenimento della certificazione di lingua può essere la chiave per l’accesso a corsi di studio all’estero, per ottenere dei crediti formativi negli atenei nazionali o per godere dei vantaggi, in termini di Curriculum Vitae, al momento della candidatura a concorsi pubblici o per posizioni lavorative in aziende private, in Italia o all’estero.

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter del team italiano di supporto di Trinity College London.

Iscriviti