5 modi per scegliere un repertorio per gli studenti di Grade 1

La priorità degli insegnanti di canto quando impartiscono lezioni a nuovi studenti è quella di costruire le basi della tecnica vocale. I cantanti, che solitamente iniziano dagli esercizi formali, possono perdere più facilmente la motivazione. Tuttavia, lavorare sulla fiducia, sulle loro capacità esistenti e sulla positività può essere un ottimo modo per migliorare la tecnica e instaurare un rapporto di lavoro.

Un altro fattore fondamentale per i docenti è insegnare agli studenti ad amare il canto. Ovviamente gli studenti hanno cominciato a studiare con voi perché sono appassionati al canto, ma quali tecniche si possono usare per sostenerli nel loro entusiasmo iniziale ed aiutarli a fare progressi dal grade 1 ai grades più alti?

Grazie ai suggerimenti che ci sono arrivati dagli insegnanti di canto di tutto il Regno Unito, abbiamo selezionato un repertorio adatto agli studenti di grade 1. Inoltre, abbiamo anche raccolto alcune idee di brani propedeutici al miglioramento della tecnica degli studenti, che introducono nuovi generi e che risultano particolarmente amati e apprezzati dai ragazzi.

Tip 1: Tratta gli studenti come persone

Gli insegnanti di canto esperti sanno che un approccio rigido non può mai funzionare con i nuovi studenti e quindi è di vitale importanza selezionare il proprio repertorio musicale fin dall'inizio. Si tratta di una scelta necessaria per far crescere gli studenti come cantanti. La scelta, come dicono Sarah Stone di King Hawford e King Worcester, "dipende dall'età, dal sesso e dall'esperienza musicale degli studenti. Non c'è una "taglia che veste tutti". È quindi importante permettere agli studenti di fare la propria scelta.

Molti insegnanti hanno sottolineato l'importanza di prendersi del tempo per conoscere gli studenti; parlare con loro di quali canzoni li ispirano, quali performance piacciono e non piacciono loro. L'insegnante Grainne McLaughlin dice: "Chiedo agli studenti quali sono le loro attuali canzoni preferite e cerco spesso di usare una di queste canzoni, o parti di esse, per avere un punto di partenza su una valutazione iniziale della loro voce".

Roberta Ritson del Core Music Hexham invece suggerisce: "Mostra agli studenti tutto il repertorio musicale, dal teatro al pop, dal classico al folk e scopri cosa amano". Per intavolare un discorso coltivare la loro passione per il canto è il vostro primo obiettivo, dunque investite tempo nei vostri studenti e scoprite cosa li soddisfa. In questo modo il resto del lavoro verrà da sé.

Canzoni da provare:

  • A Night Like This – Caro Emerald
  • How Long Will I Love You – Ellie Goulding
  • Love Story – Taylor Swift
  • Once Upon A Dream – Sleeping Beauty
  • My Bonnie Lies Over the Ocean – Traditional

Tip 2: Inizia con canzoni popolari

Ci sono delle ragioni per cui le canzoni folk hanno resistito al passare del tempo, infatti raccontano storie e presentano frasi melodiche facili da ricordare.

Gli insegnanti ci hanno raccontato che la musica folk è incorporata nel nostro apprendimento e si presenta nelle prime canzoni che impariamo sotto forma di filastrocche. Sono anche basate su sequenze di semplici accordi che aiutano a sviluppare la comprensione dell'armonia e possono essere collegate ad apprendere l'improvvisazione. Questo le rende familiari e molto più gestibili per i principianti.

L'insegnante privata Brian Smith Walters è d'accordo sul fatto che le canzoni folk rappresentino un buon modo per iniziare. Appunto per questo dice: "Probabilmente ho iniziato con qualcosa di simile ad una canzone folk, qualcosa di semplice da ascoltare e su cui gli studenti possono concentrare le basi della vocalizzazione". Quando gli studenti non devono preoccuparsi di melodie complicate o di testi difficili possono concentrarsi su altre abilità.

Le canzoni folk non solo sono facili da imparare subito e velocemente, ma sono ideali per dividere le sezioni su cui focalizzare la tecnica vocale. Jennifer Maslin del Tunbridge Wells Girls Grammar School dice: "Tendo ad iniziare con canzoni folk con la maggior parte di studenti di grade 1; molte di esse sono nel nostro subconscio musicale e sono facili da imparare. Offrono anche una buona piattaforma su cui imparare la respirazione ed il fraseggio".

Canzoni da provare:

  • Twinkle Twinkle, Little star
  • My Bonnie Lies Over the Ocean
  • Skye Boat Song
  • Old King Cole
  • Kumbaya

Tip 3: Permetti agli studenti di acquisire la padronanza

Gli studenti hanno bisogno di sentirsi padroni del loro apprendimento per investire tempo ed energie nelle loro lezioni. Jane Findlay del Burgess Hill Girls School afferma: "Per esperienza, trovo che, se l'alunno è coinvolto nella scelta delle canzoni, piuttosto che sentire che gli è stata assegnata una canzone da cantare, il risultato sarà sicuramente migliore". Non tutti gli studenti saranno fiduciosi, ma si sentiranno responsabili di lavorare sodo sulla canzone.

Helen Haviland della Torquay Girls Grammar School dice: "Lascio sempre che scelgano ciò che realmente si adatta vocalmente a loro. La scelta dà potere agli studenti e significa che a loro piacciono davvero quei pezzi". Questo approccio è una strada a doppio senso: infatti, è probabile che una nuova canzone che un principiante introduce potrebbe adattarsi perfettamente anche ad un altro studente.

In questa fase iniziale del loro apprendimento, gli studenti hanno bisogno di entusiasmo, di essere incoraggiati e coinvolti, altrimenti penseranno che le lezioni di canto non fanno per loro. "Se gli studenti non si divertono, non vorranno lavorare, perciò questo è un punto chiave: devono apprezzare qualcosa dei pezzi che stanno cantando", afferma Hannah Rogers, della Buckingham School.

Tip 4: La varietà dei generi è la chiave

Quando gli studenti arrivano alle vostre lezioni, potrebbero avere una gamma di conoscenze limitata. Alcuni potrebbero conoscere sicuramente generi come il rock e il pop, ma avere lacune nella comprensione di altri generi, come la musica classica o il jazz, mentre altri studenti potrebbero avere conoscenza di diversi tipi di musica ma non possedere alcuna esperienza approfondita.

Man mano che progrediscono nei grades, ci si aspetta che gli studenti capiscano le regole ed i modelli melodico-ritmici di genere. Per questo è fondamentale esporli a queste diverse influenze. "Voglio assicurarmi che lo studente canti tre canzoni diverse (per genere, carattere e tempo) per costruire la sua versatilità come cantante e farlo crescere", afferma Lydia Jane Pugh, della School of Popular Music, Guernsey.

Helen Perry della Sheffield Music Hub afferma: "Non stabilisco i brani per ogni studente; esaminiamo alcuni brani tra i vari generi e le varie liste presenti sul syllabus Trinity e operiamo una scelta per creare un programma bilanciato che mostri diversi aspetti stilistici".

Tip 5: Scegli le canzoni per sviluppare la tecnica

Se per alcuni studenti il grade 1 è un modo per ampliare la loro conoscenza dei diversi generi musicali, qualcosa che tutti condividono è il loro primo approccio al canto. Molti studenti avranno bisogno di sviluppare la loro tecnica ed è in questo caso che si può scegliere un repertorio simile per tutti.

Nel nostro sondaggio, il numero di brani si è rivelato un argomento condiviso per lo sviluppo della tecnica. Gli intervistati citano brani che stabiliscono criteri riguardanti la respirazione, la dizione e caratteristiche più utili per i principianti.

"Le sillabe e le canzoni con frasi corte sono le più accessibili per gli studenti principianti" dice Ruth Munro della Putney High School "per esempio, Dunhill's 'Grandfather Clock' o Little April Showers di Bambi.

Invece, per coloro che hanno già una buona tecnica nella respirazione, ma che trovano maggiori difficoltà nel muoversi velocemente sulle parole del testo, qualcosa come Moon River o Where is Love? potrebbe risultare più adatto".

Canzoni da provare:

  • Donkey Riding
  • Edelweiss
  • Castle on a Cloud
  • My Favourite Things

Potete trovare ulteriori consigli e suggerimenti utili forniti dagli insegnanti di canto esperti che abbiamo intervistato nella nostra nuova guida "Guida per gli insegnanti di canto".

Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter del team italiano di supporto di Trinity College London.

Iscriviti